APPENNINO di Emiliano Dante
(Italia, 2017, 66’)

FESTIVAL
Torino Film Festival (Selezione Ufficiale)
Festival di Cinéma Méditerranéen de Tétouan, Marocco (Premio Speciale della Giuria)

 

CONTATTI
emilianodante@hotmail.com
segreteria.dansacro@gmail.com

I terremoti nell’Italia centrale: tra ricostruzione e viaggio intimistico.

Appennino è il terzo film di Emiliano Dante che ruota intorno al tema del terremoto. Il film inizia con il racconto della ricostruzione della città de L’Aquila (città natale del regista) a seguito dei drammatici eventi del 2009, per poi documentare i nuovi smottamenti terrestri che hanno colpito il centro Italia ed in particolare le città di Amatrice e Arquata del Tronto. Un film-diario raccontato che utilizza il pretesto della ricostruzione urbana quale spunto per una riflessione sul senso stesso di fare cinema.

italia

 

 

Trailer

Emiliano Dante

appenino Emiliano Dante (director)

Emiliano Dante ha una formazione artistica eclettica. Esordisce alla regia nel 2003 con una serie di corti sul tema dell’abitare, ‘The Home Sequence Series’. Nel 2009 inizia la sua esperienza documentaristica alla regia della trilogia del terremoto: Into the Blue del 2009; Habitat – Note personali del 2014 (entrambi premiati al Torino Film Festival) e Appennino. Oltre ai documentari, ha anche diretto il lungometraggio di finzione Limen, terminato nel 2013.