BHAGIRATHI IV GAME ON
di Arianna Colliard (Italia, 2016, 38’)

Montaggio: Dario Lotti
Fotografia: Arianna Colliard
Produzione: Iceberg Film
Con: Matteo Della Bordella, Matteo Dezaiacomo, Luca Schiera

Arianna Colliard
Via Aosta 37,
11020 Hone (AO)
ariannacolliard@gmail.com

SINOSSI

Nel cuore dell’Himalaya indiano, poco oltre le sorgenti del Gange, c’è la catena montuosa dei Bhagirathi. Qui, una parete rocciosa di oltre 1000 metri ancora inviolata, la ovest del Bhagirathi IV, la montagna più bassa (nei suoi 6193 metri) ma apparentemente più difficile tra le quattro, costituisce l’obiettivo di tre giovani alpinisti italiani per l’estate 2015. La partita, l’apertura di una via nuova in un contesto insolito e imprevedibile, richiede strategia e impegno, motivazione e gioco di squadra. In un ambiente estremamente suggestivo, Teo, Giga e Luchino scoprono le loro carte e, tentativo dopo tentativo, si confrontano e ci raccontano, direttamente dal campo, la loro esperienza.

vda

Arianna Colliard

Foto-regista

BIOFILMOGRAFIA

Arianna Colliard è laureata al DAMS e in Antropologia Culturale ed Etnologia; nel 2010 ha realizzato “The Light Side of the West”, documentario sull’attività della Women’s Alliance of Ladakh per preservare la cultura tradizionale. Nel 2012 ha partecipato alla realizzazione del film collettivo, tutto al femminile, “Passo a due”, e nel 2014 ha codiretto “Le montagne non finiscono là”, film sulla spedizione alpinistica capitanata da Enrico Rosso in Patagonia e il documentario “Spekh. The not Direct”.

Senza-titolo-1   italiavdacortofcnepal