REGOLAMENTO

Art. 1
Il Comune di Valtournenche, in collaborazione con l’Associazione Culturale Monte Cervino e con il sostegno della Regione Autonoma Valle d’Aosta, organizza la XX edizione del Cervino CineMountain Festival che si terrà a Valtournenche e Breuil Cervinia dal 5 al 14 agosto 2017.

Art. 2
Il Cervino CineMountain Festival si prefigge lo scopo di promuovere e presentare la produzione cinematografica e televisiva, nazionale ed internazionale, documentaristica e a soggetto, che ha per protagonista le montagne del mondo e di indicare ai media, ai cineasti e al grande pubblico i significati e le tendenze moderne dei film di avventura ed esplorazione, di ambiente naturale, cultura e sport della montagna.

Art. 3
Sono ammesse al festival opere (lungometraggi, mediometraggi, cortometraggi documentari e a soggetto e film di animazione) realizzate non prima del gennaio 2014 che abbiano per tema l’avventura e l’esplorazione, la natura, l’ambiente, l’etnografia, la cultura e gli sport della montagna.
Sono ammesse opere che abbiano già partecipato ad altri festival.

Art. 4
Le opere che intendono partecipare alla selezione devono essere iscritte al Cervino CineMountain Festival tramite la piattaforma FilmFreeway, entro venerdì 16 giugno 2017, alla pagina riservata al festival (https://filmfreeway.com/festival/CERVINOCINEMOUNTAIN)

Pena l’esclusione, ogni film dovrà rendere disponibile sul sito www.filmfreeway.com il link downloadabile del film completo e il materiale promozionale (sinossi, 4 foto del film in alta qualità, 1 foto del regista in altà qualità, biografia del regista, note di regia e crediti dell’opera).
Per in film non in lingua italiana o inglese deve essere resa disponibile una versione sottotitolata in italiano o in inglese.

Art. 5
L’ammissione delle opere è deliberata insindacabilmente dalla Direzione del Festival che si avvale della collaborazione di una Commissione di Selezione.

Art. 6
Autori e/o produttori dei film selezionati dovranno inviare immediatamente alla segreteria del festival i seguenti materiali:

  • copia digitale del film per la proiezione (downloadabile o via posta/corriere) preferibilmente in formato .mov o .mp4 (H264 codec, 15000-20000 kbps bitrate (15-20 Mb per sec), Progressive, Audio AAC or Dolby with preferably 320Kbps bitrate or LPCM Audio.). L’invio in qualsiasi altro formato dovrà essere preventivamente concordato con la Direzione del Festival;
  • scheda tecnica;
  • biofilmografia del regista (per i film italiani sono richieste le versioni in italiano e inglese,max 300 caratteri);
  • note di regia (per i film italiani sono richieste le versioni in italiano e inglese, max 300 caratteri);
  • Per i film in italiano è richiesto l’invio della dialogue list o dei sottotitoli in inglese in formato .srt (o, se esistente, una versione sottotitolata in inglese);
  • Per i film stranieri è richiesto l’invio della dialogue list o dei sottotitoli in italiano in inglese in formato .srt (o, se esistente, una versione del film sottitolata in italiano);
  • Eventuali poster, locandine, materiale pubblicitario.

Art. 7

Il programma si articola nelle seguenti sezioni:
Grand Prix des Festivals alla quale partecipano su invito i film vincitori dei festival del circuito IAMF (International Alliance for Mountain Film);
Montagne d’Italia per opere italiane;
Alt[R]e Visioni – per opere italiane e straniere che si distinguono per il linguaggio innovativo e/o per l’originalità delle tematiche trattate;
Montagne tout court, per cortometraggi italiani e stranieri della durata massima di 25 minuti;
Premio Film Commission Vallée d’Aoste, per opere realizzate da autori, produttori e co-produttori valdostani.

Evantuali altre sezioni verranno decise della Direzione del Festival e saranno comunicate successivamente.

Art. 8
Le opere concorrenti saranno giudicate da una Giuria Internazionale coordinata dalla Direzione del Festival.
Le decisioni della Giuria sono insindacabili.

Art. 9
I film entrano in concorso per ottenere i seguenti premi:
Grand Prix des Festivals – Conseil de la Vallée, da attribuire a uno dei film vincitori dei festival del circuito IAMF (International Alliance for Mountain Film);
Premio CAI per il miglior film di alpinismo, avventura e esplorazione;
Premio Montagne d’Italia per il miglior film italiano;
Premio Film Commission Vallée d’Aoste, da attribuire a opere realizzate da autori o produttori/co-produttori valdostani.
Montagne tout court per il miglior cortometraggio;
Premio del Pubblico
Eventuali altri premi forniti da organismi esterni al Festival verranno attribuiti secondo modalità indicate dagli organismi stessi.

Art. 10
La consegna dei premi avrà luogo nel corso della serata di domenica 13 agosto alle ore 21, aperta al pubblico, alla quale saranno invitati rappresentanti del cinema e dell’informazione, scritta e radiotelevisiva. Se i registi/produttori non saranno presenti, i premi rimarranno a loro disposizione negli uffici del Cervino Cinemountain Festival oppure verranno spediti a spese del destinatario.

Art. 11
I partecipanti si impegnano a lasciare una copia del film all’archivio del Cervino Cinemountain Festival e garantiscono al Festival la possibilità di proiettare i film a scopo promozionale e culturale, senza fini di lucro, nelle sedi promozionali del Cervino Cinemountain Festival o presso le sezioni del Club Alpino Italiano. Concedono inoltre alle televisioni la possibilità di mandare in onda brevi estratti del film per la diffusione del festival.

Art. 12
La proiezione dei film ammessi in concorso e di quelli fuori concorso avverrà nell’ordine e secondo il programma stabilito dalla Direzione del Cervino Cinemountain Festival le cui decisioni sono inappellabili.
I registi sono invitati a presentare il film il giorno della proiezione pubblica.
Il Festival ospita fino a due persone per ogni film per una notte con trattamento b&b.

Art. 13
In caso di selezione l’indirizzo per l’invio dei film e della documentazione è:

All’Attenzione di Luca Bich –
Cittadella dei Giovani
Via Garibaldi 7 – 11100 AOSTA (ITALY)
Mob: +39 329 9023342 – e.mail: info@cervinocinemountain.it

Art. 14
La Direzione, pur impegnandosi ad avere cura dei supporti e ad affidarli a persone competenti, declina ogni responsabilità in caso di perdita o di incidenti. Si invita dunque ad assicurare i materiali inviati.

Art. 15
Le spese per la spedizione dei film selezionati al Festival sono a carico dei partecipanti.

Art. 16

L’iscrizione dei film comporta l’accettazione di tutte le norme e condizioni previste nel presente regolamento.
Il presente regolamento è vincolante.