THE NEXT GUARDIAN

di Arun Bhattarai, Dorottya Zurbó
(Bhutan/Ungheria, 2017, 74’)

I sogni contrastanti di due generazioni nel microcosmo di un antico monastero buddista.

In un remoto villaggio nel regno himalayano del Bhutan, due adolescenti vagano senza meta, mentre il padre lucida meticolosamente le antiche reliquie del monastero di cui la sua famiglia si prende cura da molte generazioni. Il suo più grande desiderio è che suo figlio Gyembo diventi monaco e raccolga la sua eredità di custode del tempio. Ma il ragazzo e sua sorella Tashi sognano una vita diversa.

FESTIVAL
IDFA Amsterdam – selezione ufficiale
DOK fest Monaco – selezione ufficiale

CONTATTO
admin@syndicado.com

Dorottya Zurbó

Dorottya Zurbó (Budapest, 1988)  si è laureata frequentando la prima edizione di DocNomads Joint Masters. Inoltre, ha conseguito la laurea con lode in teoria e storia del cinema presso l’ELTE di Budapest. I suoi cortometraggi hanno vinto numerosi premi e sono stati proiettati in molti festival (Verzió, One World, Doclisboa e Zagrebdox). Il suo ultimo cortometraggio documentario (“Distance”) è stato presentato in anteprima all’IDFF di Jihlava nel 2017.

Arun Bhattarai

Arun Bhattarai (Samtse, Bhutan, 1985) si è laureato frequentando la prima edizione di DocNomads Joint Masters. In precedenza ha lavorato presso il Bhutan Broadcasting Service (BBS) come regista televisivo per più di 5 anni. Attualmente sta lavorando al suo secondo lungometraggio documentario (“Kelden”), sostenuto da Asia Pitch 2016. È uno dei pochi registi di documentari indipendenti in Bhutan.

share

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest