SUSPENDU À LA NUIT di Eva Tourrent (Francia, 2015, 24’)

Fotografia: Olivier Dury
Suono: Mikael Kandelman, Eva Tourrent
Montaggio: Cécile Martinaud
Musica: Matthieu Canaguier
Produttore: Survivance

 

Morel Guillaume
Rue Chanzy 32,
59110 La Madeleine
Tel: +33674863895
E-mail: guillaume@survivance.net http://www.survivance.net/document/22/58/Suspendu-a-la-nuit

SINOSSI

Un filo teso tra la macchina e il vuoto, tra il battipista e il pendio, tra Guillaume e i suoi pensieri. Ogni notte, in inverno, Guillaume percorre montagne e piste da sci per cancellare le tracce del passaggio degli sciatori. Solo nella cabina, è un tutt’uno con il suo mezzo, in un delicato equilibro composto da incessanti andirivieni.

corto

Trailer

Eva Tourrent

BIOFILMOGRAFIA

Dopo anni di lavoro come giornalista radiotelevisiva, Eva Tourrent si dedica dal 2006 al cinema e consegue il Master in regia del documentario a Lussas. Ha 35 anni e vive a Marsiglia. Il suo primo film è “Tant qu’ils restent”. “Suspendu à la Nuit” è stato presentato a Visions du Réel a Nyon, Les Ecrans Documentaires di Arcueil (Best film Award), Go Short di Nijmegen, Trento Film Festival.

Senza-titolo-1   italiavdacortofcnepal